martedì 9 ottobre 2012

Skid Row

Non ho ancora parlato di musica, nel Blog, forse è meglio così, perché i miei giudizi categorici fanno soffrire molte persone, di solito e mi fanno passare per uno spocchioso  e arrogante, per altro io SONO uno spocchioso e arrogante.

Vasco mi fa cagare e dovrebbe morire ma in una settimana in cui sono in vacanza all'estero, così eviterei di assorbire le stronzate dei media che gli starebbero attaccati ed eviterei di aprire qualsiasi social network perchè non avrei voglia di leggere le stronzate che pubblicano i ventilatori di quel surrogato di uomo.

Tornando a noi, ai pochi che sono rimasti, oggi vorrei parlare degli Skid Row, gruppo che per tanto tempo, è stato tra i miei peferiti. Non che ora non mi piacciano, li trovo solo un tantino superati da altre cose, io sono diventato un po' più vecchio e trovo ci siano altri generi, altre canzoni che mi rappresentano di più, quindi li ho un po' accantonati, salvo tirarli fuori ogni tanto per riscoprire quanto mi piacciano alcune delle loro canzoni, esattamente come nel periodo in cui le ascoltavo.

Senza dilungarmi in discorsi pallosi sulla tecnica dei musicisti e sulla voce del cantante, la cosa che mi piacerebbe fare è condividere con voi alcuni brani ed evidenziare, in alcuni casi, passaggi del testo che, per mille ragioni, mi hanno colpito da ragazzino. Calcolate che aevo 13 anni quando mi avvicinavo per la prima volta agli Skid Row, usciva uno dei dischi meno Skid Row della loro carriera, in quel periodo (Subhuman Race), ma in qualche modo sono stato colpito e ho deciso di acquistare tutti gli altri dischi che avevano fatto, album che poi ho preso anche in vinile, perché la musica si ascolta in vinile.

Partendo da Suhuman race direi che il pezzo che trovo meglio costruito è My Enemy, solido e prodotto benissimo, si sente qualsiasi suono e il testo fa emergere quel sano disprezzo che mi diverte sempre un mondo! Eccone un estratto:

Keep the peace when face to face with the scene
Got a hunch that ain't what you really mean
Weather's fair, does that change where you stand?
My back is turned and the knife is in your hand





Un altro brano decisamente interessante di Subhuman Race è Beat Yourself Blind in cui Sebastian Bach urla come un disperato, mi ha sempre dato tanta carica, una bomba sonora devastante! Estratto dal testo:

Carry out another stone as a slave
Ask general-know-it-all "Who's juggling the earth?"
Tease all the natives that will walk across your grave
And shove aside your nation all for what it's worth 




Risalendo, veniamo al loro secondo disco, Slave to the Grind, per me il loro album migliore, da cui è difficile scovare i pezzi più belli o più rappresentativi. Ci provo mettendo in risalto i due brani che forse rappresentano di più il loro sound aggressivo di quel disco.

Sicuramente va fatta menzione di Get the Fuck Out, che fa un po' il verso a Get The Funk Out degli Extreme, sicuramente una canzone con i controcazzi. Potente, aggressiva e con un ritornello che fa così:

You're standin' to close what the fuck's with you
You ain't my old lady and you ain't a tattoo
No need to whimper no need to shout
This party s over so get the fuck out
Get the fuck out

Come si fa a non adorarla?




Poi il loro Masterpiece, in assoluto la loro canzone più bella: Monkey Business. Quanto spacca? L'ho usata anche stamattina, per darmi la carica, è bellissima. Monkey Business è un vero e proprio inno degli Skid Row, piena di chitarra, con la voce che si agita e abbatte tutte le barriere sonore possibili e immaginabili! Anche il testo non è male, ma io ho sempre apprezzato la carica strumentale, ve la presento così:

I ain't seen the sun since I don't know when
The freaks come out at nine and it's twenty to ten
What's this funk that you call junk?
To me it's just monkey business, get back



Risaliamo ancora e torniamo al punto di origine, dove gli Skid Row hanno iniziato il loro cammino discografico. Uno dei pezzi più rappresentativi di quel disco è sicuramente I Remember You, il motivo? Perchè parla d'amore, è una cazzo di ballata. Sì, mi piace, sì, l'ho anche suonata e l'ho suonata recentemente, non più di 3 giorni fa, però, cazzo... no, non voglio mettere quella, voglio mettere Big Guns, canzone spensierata che fa da preludio al disco. Canzone che mi piace molto sia per il testo scanzonato che per la musica che tira come una bestia! Ecco un estratto del testo e il video:

She got the big guns
Pointed at my heart
Bang bang shooting like a firing squad
Big guns
Blew me away
And I went down in flames 




Un altro pezzo fantastico, e qui concludo, è Youth Gone Wild... per me è stato uno dei pezzi più belli, perché mi ci rivedevo in un sacco di sfumature, ben più di 50... anche il video era molto molto bello, a vederlo adesso è un po' datato, ma quando arrivava su Video Music... che emozione!

Ecco un estratto del testo, il ritornello:

They call us problem child
We spend our lives on trial
We walk an endless mile
We are the youth gone wild
We stand and we won't fall
We're the one and one for all
The writing's on the wall
We are the youth gone wild




Con questa si chiude la mia carrellata sugli Skid Row, un gruppo che, dopo questi 3 album, si è fatto da parte rispetto alla musica di qualità e che ha lasciato spazio a cose sempre meno interessanti. Cambi di formazione, canzoni scontate, c'è ben poco, oltre a questi tre album.

Gli Skid Row erano famosi per le loro ballate, ma io sono un tipo che apprezza di più i pezzi incisivi e potenti, quindi la mia selezione di Skid Row finisce qui.

Un ultimo pensiero, però, vorrei dedicarlo a John Lennon che oggi avrebbe compiuto 72 anni. Lennon è morto fisicamente 32 anni fa, per colpa di uno stronzo che lo ha ucciso. Anni prima, però, è stato ucciso da una Giapponese, Yoko Ono, la quale spero marcirà dentro e per cui staccherei io stesso un posto all'inferno.

3 commenti:

  1. Bella gli Skid Row!
    "ventilatori" mi ha fatto lollare xD
    Del primo album, oltre a I Remember You e Youth Gone Wild, mi piace pure Sweet Little Sister... vabbè pure 18 And Life asd

    Sul secondo come già ti dissi c'è la loro canzone che preferisco, ovvero Quicksand Jesus. Poi anche In A Darkened Room e Wasted Time. Perchè in fondo sono un cuore di carta (cit.)
    E Monkey Business spacca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuore di carta, sì.... xD Le ballate... maledette ballate! xD

      Elimina